XXIV Memorial Nino Gemelli - Hobby Marathon Catanzaro

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio News > 2007

Nel mese di maggio la Madonna di Costantinopoli  che si venera nel Santuario di Porto in Gimigliano  ( CZ ) è oggetto di incessanti pellegrinaggi. Per i podisti, invece, l’appuntamento è traslato alla seconda domenica di dicembre. Nell’ultima edizione di quella che ormai è conosciuta come “Scuola Agraria - Madonna di Porto” la sorpresa di trovare la neve già alla partenza. Dopo un rapido consulto sull’opportunità o meno di partire, una valutazione attenta dei rischi, decisione unanime : non si interrompe per un poco di neve una tradizione che va avanti da oltre venti anni  ! Il solito Angelo Trapasso, che a dire la verità a Porto ci va tutto l’anno, a precedere i corridori con la macchina o seguendoli precauzionalmente passo passo. Sicuramente lo spirito che anima tutti i partecipanti non è di agonismo esasperato ma poi la voglia di arrivare primo ha il sopravvento. Il 16 dicembre u.s. è toccato a Oreste Gagliardi tagliare il traguardo virtuale nella vallata di Porto dopo i circa 22 km che separano Catanzaro, salendo da Gagliano, dal Santuario. Per tutti non la solita e agognata doccia calda  ma solo acqua fredda. Poi a riscaldare i cuori il momento di raccoglimento e di fede con la Santa Messa nella Cappella laterale. Tutto nel ricordo di Orlando Sapia e Pierino Gemelli due amici che ci hanno lasciato prematuramente e con i quali abbiamo condiviso passioni, gare e trasferte. Per finire in bellezza tutti allo ARKEO, noto ristorante di Tiriolo ( CZ ) dove si gode, oltre che di ottima cucina, dello spettacolo offerto dalla visione contemporanea dei due mari Tirreno e Ionio.
Carmelo Sanzi

 
Torna ai contenuti | Torna al menu