III Memorial Pierino Gemelli - Hobby Marathon Catanzaro

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio News > 2008

14/12/2008 - XXIV^ Camminata Santuario Madonna di Porto "III° Memorial “Pierino Gemelli”


La "tradizionale" Camminata al Santuario della Madonna di Porto domenica 14 dicembre u. s., ha celebrato la sua XXIV^ edizione. Puntualissima la partenza  dal Parco della Biodiversità della Scuola Agraria di Catanzaro, avvenuta come da programma alle ore 8,00,  puntuale è stata anche la pioggia che ha accompagnato i partecipanti fino al Santuario. Come ogni anno, nemmeno questa volta le condizioni meteorologiche avverse sono riuscite a fermare i "temerari" che hanno portato a termine la camminata. Il vento e la pioggia, particolarmente fastidiosi nei pressi dell'abitato di Cavorà, hanno fatto  balenare in qualcuno di noi propositi  di ritiro ma alla fine è prevalsa la voglia di stare insieme fino al Santuario. Il servizio scopa, garantito dalla Hobby Marathon, è rimasto senza "clienti". Per la cronaca sportiva, non per la classifica e senza velleità agonistiche, il primo   ad arrivare nella vallata di Porto è stato Ernesto Tassone seguito dal trio Leonardo Sestito Leandro Guarnieri e Angelo Cavallaro. Ottima l'assistenza sul percorso ed il trasporto borse (Andrea Ferragina, Marcello Menniti ed il sempreverde Pepè Mondilla) il ristoro (Marilena e Rosangela rispettivamente Signora De Marco e Sestito) il servizio fotografico di Francesco Benincasa. Ottima anche la gestione del rientro  a casa degli atleti sprovvisti di auto all'arrivo pur non essendo questo  servizio  previsto  nel regolamento della manifestazione. Per finire consentitemi di esprimere un mio parere su questa kermesse che l'anno prossimo festeggerà con i suoi 25 anni il giubileo, il quinto memorial Pierino Gemelli,( per tanti anni protagonista del podismo regionale ) e riprendendo in parte un pensiero toccante  espresso dal ns. dirigente-atleta Angelo Trapasso durante la messa che viene celebrata proprio nella Cappella del Santuario,"Non importa qual'è il motivo  che spinge ognuno di noi ad intraprendere questa lunga corsa di circa 21 Km, su un percorso a tratti faticoso e con qualsiasi condizione atmosferica, forse  per molti  è  la fede, quasi un "voto" per ringraziare la Madonna, per altri è la voglia di migliorarsi rispetto all'anno precedente, per altri ancora stare in compagnia degli amici, in ogni caso  la spinta emotiva che  accompagna ognuno di noi è forte, nessuno vuole  rinunciare, correndo o camminando, o solo supportando,  tutti facendo proprio il motto
"l'importante è esserci".

img
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu