C.I.M.M. Riva del Garda - Hobby Marathon Catanzaro

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Archivio News > 2008

17/11/2008 - CAMPIONATO ITALIANO DI MEZZA MARATONA - RIVA DEL GARDA

Più forti delle agitazioni e delle cancellazioni voli di Alitalia, più forti dei 4200 partecipanti alla 7^ Garda Trentino Half Marathon, più forte del Pelèr che in alcuni tratti ha dato non poco fastidio, insomma più forti di "tutto" siamo stati noi : Hobby Marathon Catanzaro. Confermarsi ai vertici nazionali sui 21 km, dopo aver vinto, nella stessa stagione, lo scudetto tricolore nel cross ed essere arrivati secondi a Paestum nei 10000 su strada della rassegna nazionale , è indice di grande maturità agonistica e consapevolezza delle proprie forze. L'organizzazione, la location, il percorso di gara ( di tutto, di più, ponti e sterrati compresi ) che però non ha impedito ad alcuni dei nostri di limare i propri personali, tutto all'altezza dell'evento con "naturalmente" la ciliegina sulla torta del nostro trionfo. Dietro di noi la corazzata della Atl. Sernaglia Mobili Villanova ( TV ) forte di quaranta atleti lanciati nella mischia e ben 551 ( 313 con più di un tesserato in gara ) società provenienti da ogni regione di Italia. Lo stakanovista Leonardo Sestito, dopo i 42 km di Pescara, i 57 della Corsa dei due mari, i 21 di Lamezia Terme ancora una volta primo degli hobbisti con 1:15'07" ( 18°M35 e 60° assoluto ). Ma fatemi sottolineare di Leo il grande attaccamento ai colori sociali, ha rinunciato alla 100 km di Tarquinia, valida per i Campionati Mondiali di ultra, per non far mancare il suo prezioso contributo alla "causa". A Peppe Curcio la palma del maggior punteggio messo in carniere grazie al nono posto ( 80° )  tra gli M40  in 1:15'37". Tra le donne Spiridoyla Souma è seconda nella F40 dietro solamente alla "assoluta" Gloria Marconi, chiudendo in 1:20'37", ottava e terza F40 Nella Zofrea in 1:23'50". Oltre ai già citati a seguire gli altri componenti la trasferta sulle sponde del più grande lago del  nostro paese : Ernesto Tassone, Leandro Guarnieri, Oreste Gagliardi, Claudio Galati, Francesco Benefico,  Angelo Cavallaro, Giovanni Muggianu, Mauro Greco, Bruno Spina, Amedeo De marco, Gaetano Leone, Giovanni D'Andrea, Ciccio Bava, Gaetano Ruffo, Nino Gagliardi, Franco Costa, Alessandro Zimatore, Tommaso Pullano, Walter Aracri, Loredana Scorza, Pino Sergi, Sergio Caliò, Sergio Sergi, Vito Millea, Francesco Benincasa, Antonia Tarantino, Eugenio Baldrini e Mimmo Rossano. A Riva del Garda anche Angelo Trapasso che in sella alla bici ha pedalato per poco meno di una maratona svolgendo funzioni di raccordo e sostegno morale  per quanti correvano. Pensierino finale per i nostri sponsor della Dorcon Systems s.r.l. che ancora una volta ci sono stati vicini, non solo moralmente come Angelo, ma concretamente nel sostenere le spese. Grande, come sempre, Antonio Barberio che in attesa di calzare le scarpette da corsa ha garantito il servizio fotografico.
Vai alle foto
Vai alle classifiche

img
 
Torna ai contenuti | Torna al menu